Tantra e Tao dell’Amore

 

Hokusai_YamaubaLa società moderna è travolta e insieme confusa dalla sessualità.
Ancora meno chiaro, ma non meno decisivo, è il modo in cui le emozioni sessuali e le pulsioni entrano nel complesso tessuto della nostra cultura.
Le abitudini sessuali determinate dalla cultura diventano fattori che un po’ alla volta, senza che ce ne rendiamo conto, ci influenzano in forte misura.
La maggior parte di noi tollera la zavorra delle abitudini sessuali con inconsapevolezza e da tanto di quel tempo che ha finito per non accorgersi più di quanto gravoso ne sia il peso per il proprio modo di essere, per il modo di relazionarsi con l’esterno e con l’altro sesso nonchè per la qualità della propria azione nella vita.

Purtroppo le nostre idee sulla sessualità portano il marchio delle mode e delle taoamoreconcezioni espresse dalla scienza e dall’opinione pubblica corrente.
Finiamo per credere di conoscere più attraverso le letture e la TV che in virtù dell’esperienza profondamente e coraggiosamente vissuta da noi stessi. L’autoconoscenza è sostituita dalle idee espresse dagli “esperti”, dai libri, dai film, dalla TV e dalle riviste invece che dalla paziente comprensione delle nostre sensazioni più profonde, dalle nostre esperienze e dal nostro intuito.
Questo vale per la maggior parte dei nostri problemi sociali, personali e in special modo per la sessualità.
L’energia sessuale è una struttura fondamentale del nostro essere e del nostro modo di essere e purtroppo la nostra vita è danneggiata da questa perdita di autoconoscenza vera dell’energia sessuale.

Abbiamo deciso tutti insieme, come società, di ignorare ciò che le antiche grandi tradizioni indiane e cinesi sapevano sull’energia sessuale e sul suo ruolo nella trasformazione, nello sviluppo umano e spirituale dell’individuo.
Gli antichi Maestri cinesi e indiani avevano constatato che la sessualità è strettamente collegata con la salute fisica, mentale e spirituale dell’uomo e nel medesimo tempo costituisce la base dello sviluppo di facoltà spirituali superiori.
L’uomo, in quanto tale, ha il diritto e insieme il dovere di conoscere profondamente la propria forza vitale, quindi di conservarla, di immagazzinarla e di trasformarla gradatamente per una concreta evoluzione personale.
L’esempio del Tantra e della tradizione del Tao dell’amore evidenzia con tutta chiarezza l’abisso che separa il sapere teorico da quello pratico. Allora c’è bisogno di recuperare lo studio pratico e il dominio dell’energia sessuale nel proprio corpo esente da fraintendimenti e speculazioni di qualsiasi specie.
Per poter conoscere e lavorare sul vero potere e la vera meraviglia dell’energia sessuale abbiamo bisogno di indicazioni precise e accessibili alle menti occidentali.
L’obiettivo fondamentale di questo lavoro attraverso lo Yoga è rappresentato dalla crescita personale e spirituale andando a conoscere e riequilibrare l’energia sessuale maschile e femminile.
Solo se pensiamo in termini di “energia sessuale” riusciamo a capire la sessualità nel modo più vero e pulito, nel suo ruolo strutturale per la vita, interpretandola così come va interpretata per utilizzarla al fine della felicità, dell’armonia e  poter armonizzare  la propria personalità e la relazione fondamentale tra Donna e Uomo.