a cura di Federica Marullo
Per info e Appuntamenti: Tel. 392.7178813

Federica Marullo ha iniziato il suo percorso olistico diplomandosi come Insegnante di Yoga e Gatka, antica Arte Marziale Indiana, nel 2000.
Ha conseguito poi nel 2006 il diploma di Naturopatia presso l’Istituto Rudy Lanza di Roma con Tesi Sperimentale “Il Potere Curativo dei Cibi tra l’Oriente e l’Occidente”.
Esperta di Tecniche Erboristiche, Fitoterapia, Oligoterapia, Fiori di Bach, è specializzata nell’ambito dell’Alimentazione Ortomolecolare.
Collabora come Naturopata e esperta in Nutrizione presso il Centro Medico Al.se.mi. S.r.l. di Roma e presso il Cortina Medical; è stata consulente Scientifica presso l’ Azienda Erboristica Aboca Planta Medica.
Nel tempo la Naturopatia e la consulenza sull’alimentazione sono diventati il suo impegno principale e il suo attuale lavoro.

Cos’è la Naturopatia

8704528-composizione-con-varieta-di-verdure-crude-e-bicchiere-di-succo-diNaturopatia deriva dal termine latino Natura e da quello greco Empatia, la Naturopatia quindi consiste in un approccio di empatia con la natura, ovvero, con i principi naturali che governano l’uomo e l’ambiente in cui vive. Si tratta di una disciplina volta non esclusivamente alla cura della malattia, ma consiste in un sistema completo di prevenzione, riequilibrio e mantenimento della salute articolato in tre modalità di intervento:

  • Anamnesi del terreno costituzionale dell’organismo e analisi delle reazioni croniche  ai comportamenti alimentari e di eventuali intolleranze 
  • Individuazione ed eliminazione delle cause degli squilibri, liberazione del potenziale fisiologico dell’organismo, educazione alimentare, igiene intestinale, stile di vita
  • Intervento e correzione dei disturbi con metodi naturali

Presupposto fondamentale di questa disciplina è la convinzione che non si possa risolvere il disturbo senza prendersi cura della persona nella sua totalità: è la cosiddetta visione olistica dell’individuo, che riconosce nell’uomo un profondo collegamento tra corpo, mente, emozioni ed ambiente circostante; se questi aspetti, non sono in armonia non può esistere un reale stato di salute. La Naturopatia quindi, ha come scopo principale quello di prendersi cura della “stato di benessere” e non del “disturbo”; differenza sostanziale perchè la prima presuppone anche una presa di coscienza e una partecipazione attiva da parte della persona, la seconda tende a lasciare tutto nelle mani del medico, nella convinzione che esista un farmaco per ogni malattia.

Naturopatia & Nutrizione

Una buona Nutrizione passa attraverso dei criteri fondamentali:

– Attenzione alla qualità del cibo che scegliamo. Se si ritiene che l’alimentazione equivalga ad assumere solo una certa quantità di carboidrati, grassi o proteine, allora nutrirsi di alimenti freschi o conservati, o ridotti in pillole, sarà la stessa cosa.
Gli alimenti sono organismi viventi, quindi vanno scelti con cura e controllati nella loro qualità;

– Modalità di cottura, in quanto capace di cambiare il destino e l’apporto nutrizionale  dell’alimento stesso;

– Corretta associazione degli alimenti; infatti, nel cibo naturale e genuino, opportunamente utilizzato, sono contenute tutte le potenzialità per costruire, sostenere e riparare il nostro organismo.

Particolare attenzione a tal proposito merita la Nutrizione Ortomolecolare (dal greco Ortos= giusto), “Nutrizione con la Giusta Molecola”

Primo incontro con la Naturopata:

  • Analisi e Consulenza sullo stato di salute
  • Verifica eventuali sintomi e disturbi anche cronici legati a una possibile cattiva alimentazione (gastrite, reflusso, dermatiti, aumento e/o perdita di peso, ansia ecc..)
  • Eventuale richiesta del test su prelievo venoso (Cytotest) per le intolleranze alimentari o additivi e conservanti
  • Piano alimentare personalizzato
  • Utilizzo di piante officinali o altri rimedi naturali per eventuali disturbi riscontrati (Fiori di Bach)
  • Successivi controlli periodici sull’andamento del percorso

I test di indagine sulla salute: